Locazioni e condominio - StudioLegaleArcella

Vai ai contenuti

Menu principale:

Locazioni e condominio

Materie trattate
Il diritto immobiliare rappresenta una branca di diffuso interesse.
La domanda di assistenza legale in questa materia proviene sia dai proprietari di immobili (o aspiranti tali) già nelle fasi preliminari all'acquisto degli immobili, ma anche per la risoluzione di questioni condominial (diritti e doveri dei condomini, ripartizione delle spese condominiali, tabelle millesimali, regolamento di condominio, assemblea condominiale, innovazioni e le migliorie, parti comuni dell'edificio, uso delle cose comuni) per la migliore gestione dei rapporti locatizi, sì da evitare di incorrrere in errori che possono rivelarsi gravi sotto il profilo economico.
L'acquisto di immobili deve necessariamente essere preceduto da un'accurato studio del bene, sotto il profilo ipocatastale 
e della legittimità urbanistica, sia che esso avvenga in sede d'aste immobiliari, sia all'esito di trattative private. La redazione della proposta d'acquisto e del contratto preliminare rappresentano momenti cruciali e trascurare l'uno o l'altro può essere fonte di numerosi problemi.
L'assistenza dell'avvocato nella fase della stipula del rogito notarile non va considerata non come un inutile costo quanto come ulteriore garanzia della bontà dell'investimento immobiliare.

La materia delle locazioni rappresenta, da quando nel 1992 si è aperta una breccia nel regime dell'equo canone e, soprattutto, a partire dalla L. 431/98, una grande opportunità sia per i proprietari che per gli inquilini, avendo vivacizzato un mercato prima paralizzato dal canone imposto dalla legge.
Ovviamente, un contratto di locazione scritto o gestito male può essere fonte di liti tra proprietari ed inquilini e causa di problemi anche di natura fiscale.
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu